Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Sabato a Barcellona, “La Notte della Primavera”

Autore: redazione. Pubblicato il 23 marzo 2017. Inserito in Accade in città, Associazioni in città, Attualità, Cultura.

Una notte di primavera vissuta all’insegna dell’art , della cultura e della riscoperta delle nostre origini: questo è l’obiettivo della manifestazione “La notte della primavera” in programma per sabato 25 marzo 2017, a partire dalle ore 18.00.

Artisti ed associazioni culturali animeranno piazze e strade della nostra Città di Barcellona Pozzo di Gotto con allestimenti di vario genere, per vivere insieme un tuffo nel passato, riscoprendo la nostra terra e le nostre origini.
Esposizioni, esibizioni, mostre estemporanee e rappresentazioni di antichi mestieri arricchiranno la serata.  Da Piazza Duomo, dove verranno esposti i mezzi che hanno fatto la storia del nostro Paese accompagnati da un angolo dedicato al cineforum di un tempo, si giungerà fino a Piazza San Sebastiano e ai Giardini Oasi (ex Monte di Pietà) dove si rivivrà un tuffo nel passato grazie alle rappresentazioni degli antichi mestieri oltre al mercatino dell’artigianato tutto a cura dell’Associazione Oikos .

I punti di ritrovo saranno molteplici, quali: Il salotto letterario a cura della Proloco Manganaro e del movimento di divulgazione culturale Dante Alighieri, Piazza Alfano con le note dei più bei brani di musica classica eseguiti a cura dell’Accademia della musica intervallati dall’attore teatrale Salvatore Cilona con monologhi e rappresentazioni, Piazza seme d’arancia sarà sede di mostre collettive a cura di giovani artisti oltre alla realizzazione di un’opera di Street art, il Parco La Rosa con pittori e scultori che esporranno oltre a realizzare, con tutta l’area abbellita da piante ornamentali in esposizione per l’occasione donate gratuitamente dai florovivaisti locali, Ex pescheria e via Umberto I con i luoghi in cui sono situati diversi esercizi commercialiche saranno sede di momenti culturali anche a cura della Proloco Nomos di Manno ed espositivi che accompagneranno la clientela di quella sera.

“Ringraziamo -dichiara l’Assessore Gianluca Sidoti – oltre le associazioni, i vari artisti della nostra terra che saranno presenti ed hanno contribuito alla realizzazione di un momento di riscoperta e di aggregazione della nostra Città che sempre più sta vivendo un momento di rinascita e di vivibilità rivolto non solo ai giovani ma ad ogni ambiente del nostro tessuto sociale.”