Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La “Giochiamo tutti ad Oreto” si laurea campione provinciale PGS di calcio a 5

Autore: . Pubblicato il 10 aprile 2017. Inserito in Altri Sport, Attualità, Sport.

La rappresentantiva PSG dell’associazione “Giochiamo tutti a Oreto” ha conquistato il titolo di Campione Provinciale PGS del Comitato di Messina, staccando di fatto il pass per le regionali di Kastalia, in programma a Terrasini. La formazione del presidente Domenico Grasso, dopo aver dominato la fase a gironi, ha superato in finale la rappresentativa del “Giovanni Paolo II” di Giostra con un netto 8-1. La gara si è disputata sabato presso il campo di calcio a 5 nel parco giochi della S.S. 113 nel quartiere di Oreto ed è stato vissuta dai partecipati con il genuino spirito salesiano della sana competizione.

Al termine della gara è comprensibile la soddisfazione del presidente PGS della Giochiamo Tutti a Oreto, Domenico Grasso: “Oggi ho avuto la conferma – ha dichiarato – che in questi quattro anni abbiamo lavorato bene tutti insieme le componenti della società, ognuno per il suo ruolo di allenatori, dirigenti, aiutanti, sponsor, atleti e genitori. A loro rivolto il mio ringraziamento e sono orgoglioso di tutti i ragazzi che oggi hanno dimostrato sul campo, incitati con vigore dal mister Silvio Giuca, di aver fatto tesoro delle lacrime per la sconfitta nella finale dello scorso anno, entrando in campo concentrati e vogliosi di portare a casa questo titolo. Spero che ciò sia solo l’inizio di una lunga serie”.

Alla cerimonia di premiazione era presente per il Comitato di Messina, guidato da Franco Sirna, il vice presidente Ottavio Miano: “Sono davvero commosso per lo spirito salesiano riscontrato in queste due formazioni, mai una parola fuori luogo contro il nostro arbitro Marco Barresi. Lo spirito salesiano ha avuto il suo apice nella fase di premiazione quando tutti i ragazzi, su mio invito, si sono stretti a cerchio recitando le tre Ave Maria con la quale Don Bosco diede il via all’oratorio. Per il secondo anno consecutivo mi ritrovo a premiare una formazione a me vicina, cosa può esserci di più bello? Infatti grazie all’alleanza fra noi della Vivi Don Bosco e la Giochiamo Tutti a Oreto, io e Grasso abbiamo dato vita ad una delle realtà più influenti, calcisticamente parlando, del nostro territorio. Ciò che prima erano solo due piccole meteore si sono trasformate in un pianeta che splende di luce propria e tutto ciò sotto una sola guida, Don Bosco. Sono felicissimo per Domenico Grasso, perchè si meritava una gioia così grande che in parte lo ripaga dei sacrifici che tutti i giorni facciamo per tenere in alto il nome della nostra creatura. E come piace sempre dire quando parlo di questa realtà: insieme è più bello”.

WhatsApp Image 2017-04-10 at 08.49.24 WhatsApp Image 2017-04-10 at 08.49.22 WhatsApp Image 2017-04-10 at 08.49.23 WhatsApp Image 2017-04-10 at 08.49.25