Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Impronta d’autore: a maggio, doppio appuntamento con Carlo Mercadante e Domenico Nania

Autore: redazione. Pubblicato il 9 maggio 2017. Inserito in Accade in città, Associazioni in città, Attualità, Cultura.

Doppio appuntamento, nel mese di maggio, per “Impronta d’autore per il Museo Epicentro”. Ad essere intervistati e lasciare la loro impronta sulla mattonella d’argilla saranno Carlo Mercadante e Domenico Nania.

Domenica 21 maggio 2017 alle 19.00, protagonista della serata, che si terrà presso il Museo Epicentro a Gala di Barcellona Pozzo di Gotto, sarà il cantautore Carlo Mercadante, che verrà intervistato dalla giornalista e caporedattrice di 24live.it, Flaviana Gullì. Interverrà Sebastiano Genovese.

Il secondo incontro si terrà dopo pochi giorni, venerdì 26 maggio alle ore 19.00 con il politico Domenico Nania, che risponderà alle domande del giornalista Giuseppe Puliafito, direttore di 24live.it, dopo i saluti del Maestro Nino Abbate, ideatore del progetto.

Il progetto culturale, promosso dal Museo Epicentro in partenariato con l’Associazione “Barcellona Live” e la testata giornalistica 24live.it, ha visto già la partecipazione dell’artista e poetessa Salva Mostaccio, dello scultore Salvatore De Pasquale, dell’artista e storico della città Marcello Crinò, del Direttore artistico del Teatro “P. Mandanici” Sergio Maifredi, del critico d’arte Andrea Italiano, del fondatore di Fumettomania Mario Benenati e dell’editore Pierangelo Giambra, del musicista Antonio Vasta, che alla fine di ogni incontro hanno lasciato la loro impronta su una mattonella di cm 30×30 in argilla cruda per la collezione d’arte su mattonelle del Museo Epicentro.

Carlo Mercadante è un Cantautore siciliano di Barcellona Pozzo di Gotto. Si dedica alla scrittura sin da adolescente e frequenta un liceo musicale dedicandosi allo studio del pianoforte ma è la chitarra il suo vero “amore”. Nel 2006 fonda i “Sindrome di Peter Pan”. Il loro disco d’esordio è “Sempre scattando sempre in movimento”(2010), con Ultratempo e Warner. Dopo questa esperienza decide di continuare la sua carriera come solista e abbinare alla sua attività musicale un messaggio di legalità e conoscenza alle problematiche relative al mondo della musica. I “Sindrome di Peter Pan” diventano nel 2011 un “collettivo” aperto a professionisti e ad esordienti. L’idea è quella di dare concretezza alla “ricerca musicale”. Ragazzi di talento, infatti, suonano le sue canzoni accanto a professionisti affermati (Giuseppe e Gennaro Scarpato tra i tanti). Nasce così “7 briciole lungo la strada” con etichetta “Isola Tobia Label”, che ha la caratteristica di essere pubblicato “a rate” e che è stato anche candidato per le Targhe Tenco 2014. Mercadante è inoltre vincitore del premio Botteghe d’Autore 2013.

Domenico Nania è Avvocato e politico. Nato a Barcellona Pozzo di Gotto. Tra i fondatori di Alleanza Nazionale, durante il primo governo Berlusconi viene nominato Sottosegretario ai Lavori pubblici. Componente delle Bicamerali De Mita-Iotti e D’Alema, è uno dei quattro saggi del progetto di riforma costituzionale di Lorenzago. Dopo quattro legislature consecutive alla camera, nel 2001 approda al Senato, dove diviene presidente del gruppo parlamentare di AN. Nella XV Legislatura è presidente della Giunta delle elezioni e delle immunità parlamentari. Nella XVI Legislatura è vicepresidente del Senato della Repubblica. In precedenza ha pubblicato Una nuova idea per l’Italia (Rubbettino, 2009), Il testamento biologico – La terza via (Koinè, 2009), La corsa per il colle (Rubbettino, 2011), I protagonisti siete voi (Giambra Editori, 2016). 

Nania impronta

 

mercadante impronta