Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

24liveSchool, la Foscolo alla scoperta del Parco Museo Jalari

Autore: . Pubblicato il 15 maggio 2017. Inserito in Attualità, School Live.

“Il maestro Mariano Pietrini aveva la dote di parlare con le pietre”: è così che posso aprire il mio articolo su un luogo sospeso tra terra e cielo che assume un valore quasi magico pur essendo molto vicino alla mia città. Giorno 26 aprile 2017, infatti, le classi seconde della scuola media “Ugo Foscolo” si sono recate al Parco Museo Jalari di Barcellona Pozzo di Gotto ed hanno avuto l’opportunità di conoscerlo al meglio. Questo parco nasce da un piccolo sogno delle famiglie Giorgianni e Pietrini e il nome “Jalari” deriva dall’arabo e significa “pietra luccicante”. Tra le sculture disseminate per tutto l’estensione, infatti, possiamo trovare frammenti di una pietra che viene, appunto, chiamata “pietra Jalari”.
Tra diversi viali il maestro, che purtroppo ci ha lasciati qualche mese fa, ci mostra il suo dialogo con le pietre, dal viale della confusione a quello dei sogni, e la guida, al suo posto, ci porta in un posto magico, rilassante e molto interessante. Passando tra i viali possiamo notare le circa quaranta botteghe etnografiche, che raccontano il grande lavoro degli artigiani, sapientemente ricostruito con perizia di dettagli. Tra le tante sculture bellissime, anche una sfera abbastanza grande dove si esprimono desideri. Tutti noi ragazzi abbiamo espresso un desiderio o un sogno là dentro, e una volta fuori da lì non potevamo gridare in modo tale che il desiderio si potesse avverare.
E’ stata un’uscita molto didattica davvero interessante, spero di tornare al più presto al parco museo Jalari e invito a tutti di andare a visitarlo perchè è un’esperienza indimenticabile.

Vittoria Mazzeo
Classe II, Scuola Sec. di 1° grado “Foscolo” di Barcellona P.G.

18471267_1293219080745462_1314088281_n 18451961_1293219330745437_1548934188_o