Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Barcellona, convalidati gli arresti per il furto di materiale da un deposito

Autore: . Pubblicato il 19 maggio 2017. Inserito in Cronaca, Primo Piano.

Il giudice monocratico del Tribunale di Barcellona, Fabio Processo, ha convalidato gli arresti per furto aggravato in concorso nei confronti delle due persone fermate dai carabinieri della Stazione della città del Longano. Il 39enne Giuseppe Stavolta ed il 43enne Gaetano Valastro dovranno tornare ai domiciliari in attesa del processo con rito abbreviato che si svolgerà all’inizio di giugno, con il magistrato che ha accolto la richiesta dei termini a difesa avanzata per entrambi dagli avvocati Gaetano Pino e Giuseppe Bonavita.

L’arresto da parte dei Carabinieri, coordinati dal tenente Annamaria Putortì e dal maresciallo Salvatore Pino, era avvenuto mercoledì pomeriggio. I due arrestati, già noti alle forze dell’ordine per reati specifici, sono stati intercettati dopo aver rubato un ingente quantitativo di materiale di vario tipo, detersivi di vario tipo, box doccia, tovaglie di plastica e materiali vari, in un deposito di contrada Archi, intestato ad un ditta ormai fallita. La Lancia Y vecchio modello su cui avevano caricato l’ingente quantitativo era diretta a Barcellona Pozzo di Gotto, ma è stata intecettata in via Enna dai militari dell’arma impegnati nei servizi specifici di controllo del territorio. All’alt dei Carabinieri uno dei due è fuggito a piedi mentre l’altro è stato bloccato e fermato dai militari dell’arma. Il fuggitivo è stato bloccato e fermato nei pressi di Pozzo Perla, grazie al pronto intervento di un’altra pattuglia dei carabinieri della compagnia di Barcellona Pozzo di Gotto, guidata dal maresciallo Pino.