Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Barcellona P.G.: si è svolto il primo “Workshop Baby Signs® per genitori”

Autore: redazione. Pubblicato il 13 luglio 2017. Inserito in Attualità, Medicina e Salute.

Si è svolto lo scorso sabato 8 luglio 2017 a Barcellona P.G., presso lo studio logopedico della Log. Dott.ssa Angela Puliafito, il “Workshop Baby Signs® per genitori”, tenuto dalla Logopedista ed Istruttrice certificata Log. Dott.ssa Giuseppina Maggio, referente provinciale per il programma.

L’incontro formativo, già proposto nella città di Messina, approda per la prima volta anche in provincia.

“I bambini hanno molto da dire, anche prima di imparare a parlare”. Questo il claim del programma che, dopo quasi 30 anni di successo negli USA ed in altri 40 Paesi, sta trovando ampia diffusione anche in Italia. Baby Signs® è un’opportunità per arricchire la comunicazione tra genitori e bambini, nell’attesa dell’arrivo delle parole. È un programma di comunicazione gestuale, sempre in accompagnamento al linguaggio verbale, rivolta a neonati e bambini udenti molto piccoli (da 6 a 18-24 mesi), studiato per dar loro la possibilità di comunicare prima di aver imparato a parlare.

Il programma Baby Signs®, nato dalle prime osservazioni delle psicologhe statunitensi Linda Acredolo e Susan Goodwyn sui comportamenti comunicativi spontanei di neonati e bambini molto piccoli, si è sviluppato nei decenni successivi grazie a numerose attività di ricerca e approfondimento che le dottoresse hanno condotto, supportate dal National Institute of Health.

Applicato da decine di migliaia di genitori entusiasti, praticato con successo negli asili e monitorato dall’American Academy of Pediatrics è diventato un movimento mondiale: attualmente corsi di formazione, incontri e seminari di Baby Signs® sono offerti in oltre 40 paesi e libri e materiale didattico relativi al programma sono stati tradotti in 20 lingue diverse. Potenziamento dello sviluppo linguistico e e cognitivo sono solo alcuni dei benefici che l’utilizzo precoce dei segni comporta. Genitori e bambini segnalano un’importante riduzione della frustrazione, un legame più stretto con i propri bambini che accrescono la loro autostima riuscendo a percepirsi come validi e bravi comunicatori.  “LATTE”, “MANGIARE”, “NANNA”, “ANCORA” sono solo alcuni dei numerosi segni che possono aiutare i bimbi a spiegare, con le proprie manine, ciò di cui hanno bisogno.

La logopedista barcellonese ha da subito creduto fortemente nei benefici derivanti dall’applicazione del programma ed ha pertanto organizzato la giornata formativa in sinergia con la professionista messinese, coinvolgendo così le prime coppie.

“Questo workshop – hanno dichiarato – è stata la prima di tante iniziative di formazione ed informazione sullo sviluppo cognitivo che vedranno interessata la città di Barcellona.”

Per maggiori info: www.babysignsitalia.com o seguire la pagina Facebook “Baby Signs Italia”.

IMG-20170710-WA0002

IMG-20170710-WA0003

IMG-20170710-WA0004

IMG-20170710-WA0005