Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

“Poesia Circolare”2017, domenica la Premiazione al Museo Epicentro

Autore: redazione. Pubblicato il 26 luglio 2017. Inserito in Accade in città, Associazioni in città, Attualità, Cultura.

E’ la settima edizione del Premio Internazionale di “Poesia circolare” 2017 che ci concluderà con la cerimonia di Premiazione prevista per la prossima domenica 30 luglio.

Ad arricchire la serata, sarà la performance del padrone di casa, il Maestro Nino Abbate che si esibirà in “Lo Sciamano di Gala”, eseguendo un’azione poetica circolare di gruppo insieme a Salva Mostaccio ed ai 14 autori. L’appuntamento è presso i giardini del Museo Epicentro alle ore 19.00.

“Lo sciamanesimo  – scrive Nino Abbate nel comunicato stampa relativo all’evento – è uno dei riti più antichi dell’uomo diffuso in tutti i continenti. La parola sciamanesimo deriva da “saman” e sta ad indicare colui che conosce. Lo sciamano viene considerato come un guaritore, ha lo scopo di riportare armonia ed equilibrio e crede che solo attraverso il raggiungimento dell’equilibrio con il mondo naturale e soprannaturale è possibile vivere in armonia.”

Nino Abbate che per l’occasione personificherà “Lo sciamano di Gala”, attraverso una performance con un’ azione poetica circolare di gruppo, cercherà quell’equilibrio della realtà e del mondo spirituale, coinvolgendo l’artista Salva Mostaccio e altri 14 maestri spirituali, poeti, saggi e uomini di cultura scelti tra il pubblico, che lo aiuteranno conferendogli il potere di creare quell’armonia tra il Museo Epicentro e la realtà che lo circonda.

“Sarà l’occasione giusta – dichiara Nino Abbate – per creare equilibrio tra il Museo Epicentro ed una società quasi sempre assente priva di amore per la cultura e l’arte, con un rito propiziatorio circolare con una canna di mare”. Così verrà indicato che lui, sciamano di Gala, è in grado di “viaggiare” nelle coscienze e nelle forme di altri esseri, come sempre lo ha fatto senza mai spostarsi dal suo luogo, usando il potere della Parola e il simbolo del cerchio come “Cerchio della vita” che gli conferiscono potere, vita e coscienza.

Si invitano i poeti che hanno partecipato al premio di essere presenti per declamare la loro poesia e ricevere l’attestato di partecipazione e in dono la “mattonella circolare” in terracotta, creata appositamente per l’evento dall’artista Nino Abbate.

Seguirà la premiazione dei finalisti con l’assegnazione dei premi come da regolamento dei primi 3 classificati, più le 8 menzioni d’onore con targa e pergamena. Verrà assegnato il “premio della critica” e il “Premio Milena Milani”. Inoltre, per il primo/a classificato sarà assegnato il “Premio Museo Epicentro” e il poeta vincitore lascerà la sua impronta su una mattonella di cm 30×30 in argilla cruda che entrerà nel progetto culturale ideato da Nino Abbate “Impronta d’autore per il Museo Epicentro” organizzato dal Museo Epicentro in collaborazione con l’Associazione Barcellona Live e 24live.it. La serata sarà presentata dalla giornalista Cristina Saja.