Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Barcellona, accordo con il Ministero per salvaguardare finanziamenti per 4 milioni di euro

Autore: . Pubblicato il 9 agosto 2017. Inserito in Attualità, Politica.

La giunta comunale di Palazzo Longano ha approvato la delibera, proposta dall’assessore Tommaso Pino, con cui si ridefinisce la convenzione col Ministero delle Infrastrutture per disciplinare l’attuazione di alcuni interventi residui previsti nel finanziamento del “Parco Urbano del Longano – Contratto di quartiere II”.
“Si tratta di un atto conclusivo – sottolinea il sindaco Roberto Materia – di una fitta interlocuzione intrattenuta con gli uffici ministeriali nel corso dell’ultimo anno e mezzo e costituisce un passaggio indispensabile per la realizzazione di alcune opere di primaria importanza per la città”. Si è infatti posticipato di un anno il termine per l’utilizzazione delle risorse, pari a circa 4 milioni di euro, assegnati al Comune di Barcellona Pozzo di Gotto sotto la gestione del sindaco Candeloro Nania. Secondo la precedente convenzione le risorse andavano utilizzate entro la fine del 2016, per la realizzazione di alcuni interventi importanti sul territorio, dalla riqualificazione della Via Roma, alla recupero di via Garibaldi nel quartiere Pozzo di Gotto a quella della villa comunale “Primo Levi”, compresa l’area del monumento al Milite Ignoto. La nuova convenzione consente di posticipare al 31 dicembre 2018 il termine per per il completamento dei lavori, consentendo ai tecnici ministeriali di provvedere alla reiscrizione nel bilancio dello Stato della somma di 4.000.000 di euro relativa, appunto, al “Parco Urbano del Longano” che negli anni scorsi era caduta in perenzione amministrativa.