Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Crisi idrica a Gala, Novelli (Pd) “Il sindaco chiarisca e faccia una relazione dettagliata sulla crisi idrica in città”

Autore: . Pubblicato il 11 agosto 2017. Inserito in Attualità, Politica.

Prosegue senza esclusione di colpi il dibattito tra il sindaco di Barcellona Pozzo di Gotto, Roberto Materia, e l’opposizione consiliare sulla delicata questione della crisi idrica che sta causando in queste ultime calde giornate parecchi disagi in diverse frazioni della città del Longano, fra cui quella collinare di Gala. Ad intervenire nell’infuocato dibattito anche il consigliere comunale del partito democratico, Antonino Novelli, che attraverso una nota stampa chiede al sindaco di fare chiarezza e di spiegare alla cittadinanza quali siano le motivazioni che hanno portato al perdurare della carenza d’acqua a Gala.

Da due anni-scrive Novelli- l’attuale amministrazione non riesce a garantire (in particolar modo nella frazione di Gala) l’acqua ai cittadini. Il fatto che in questi giorni si sia infiammata la protesta è solo la conseguenza di due anni di completo abbandono, dopo richieste e solleciti dei cittadini per la risoluzione del problema. Non ci si spiega come dall’estate 2015 improvvisamente la frazione interessata rimane puntualmente senz’acqua. A parer nostro questa amministrazione non ha fatto abbastanza per capire le cause che in questi anni hanno portato le frazioni collinari in piena e costante crisi idrica. La condotta del Pozzo di Santa Venera nel percorso di risalita incontra solo poche abitazioni e questo non è un alibi che giustifichi la mancanza di acqua che viene assorbita da circa 7 abitazioni. In ultimo chiediamo di conoscere i dati dell’abbassamento dell’approvvigionamento dei pozzi per capire se in questo momento è così radicalmente diminuito o se tutto è dovuto a carenza di personale e di manovratori o ad altre motivazioni che non conosciamo”.

L’esponente del Pd risponde al primo cittadino che nei giorni scorsi aveva accusato l’opposizione di speculare sul disagio dei cittadini, facendo di un’emergenza un caso politico. La replica di Novelli “Il fatto che il Sindaco ci accusi di volerne fare un caso politico è soltanto un modo per distogliere l’attenzione da un problema che lui non riesce più a gestire. Chi dovrebbe prodigarsi a risolvere problemi e disservizi? Di certo non possono farlo i cittadini che hanno chiesto la presenza dell’amministrazione ieri nel quartiere di Gala e si sono trovati invece i tecnici comunali che ad alcune domande specifiche non sono stati in grado di rispondere perché non a conoscenza delle scelte dell’amministrazione, come ad esempio quella di deviare verso altre frazioni la fornitura di acqua. Queste sono tutte notizie che circolano nei corridoi ma delle quali non abbiamo certezza. E’ giunta l’ora che il sindaco si assuma la responsabilità di fare una relazione dettagliata, precisa e puntuale sulla emergenza idrica nella nostra città!”.