Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Messina, spaccio di sostanze stupefacenti: i Carabinieri arrestano una donna

Autore: redazione. Pubblicato il 9 ottobre 2017. Inserito in Cronaca, Provincia.

Nella serata di sabato, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Messina, nel corso di un servizio finalizzato a contrastare la diffusione dello spaccio e del consumo di sostanze stupefacenti, hanno arrestato, a Camaro, in flagranza di reato di spaccio la 53enne Angela Maiorana, residente nel villaggio di Camaro Superiore.

Insospettiti da un continuo via vai di giovani verso l’abitazione della donna, i militari dell’arma hanno deciso di recarsi nella dimora della 53enne, dando vita ad una perquisizione. I Carabinieri hanno rinvenuto, occultati nella borsa di Angela Maiorana, 7 piccoli involucri di cellophane, contenenti sostanza stupefacente del tipo cocaina e del peso complessivo di oltre 7 grammi ed una ulteriore macro dose (una noce di oltre 5 grammi). Inoltre, in un vano della cucina, i militari dell’arma hanno trovato un bilancino di precisione, sostanza bianca presumibilmente usata per tagliare la cocaina pura e creare le dosi, delle buste in cellophane, una dose di marijuana di poco più di un grammo e quasi 1500 euro, ritenuti provento dell’illecita attività già svolta.  Il materiale ed il denaro rinvenuti sono stati posti sotto sequestro dai Carabinieri.

La donna è ora sottoposta al regime degli arresti domiciliari, dopo la convalida dell’arresto presso il tribunale di Messina.

Sequestro radiomobile 20171007