Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Basket serie B, Barcellona supera Battipaglia con una prestazione corale

Autore: . Pubblicato il 5 novembre 2017. Inserito in Basket, Primo Piano, Sport.

Il Basket Barcellona rischia grosso contro un Battipaglia che non ha mai smesso di lottare per evitare la sconfitta sul parquet del Palalberti. E’ stata partita simile alle montagne russe per i giallorossi del Longano, che hanno avuto il demerito di non chiuedere la partita nel momento in cui sono stati sul +14 (72-58) a 7′ dalla sirena finale e poi hanno dovuto lottare punto a punto per chiudere il match sul 79-75, dopo che i campani avevano raggiunto la parità sul 75-75 a 2′ dalla fine ed hanno avuto anche la palla della vittoria sul 77-75 con una tripla di Di Capua finita sul ferro.

LA CRONACA. La partenza del Barcellona è stata lanciata con un iniziale 8-0, con le triple di Brunetti e Stefanini e di due punti di Sereni, che a metà del primo tempo è diventato un +12 sul 15-3, che sembrava far ipotizzare una gara meno sofferta per i giallorossi. I campani però hanno avuto una reazione d’orgoglio, che è coincisa con un piccolo calo di concentrazione dei padroni di casa. Visentin e compagni con un parziale di 9-0 si sono riportati in scia sul 15-12, prima che Brunetti ha suonato la nuova carica per Barcellona. I giallorossi ha allungato ancora e chiuso il parziale sul +7 (26-19), con una bomba sulla sirena di Bruni. In avvio di secondo quarto Barcellona ha provato a scappare via, tornando sul + 12 (42-30) con le “bombe” di Gay, ma Battipaglia anche questa volta non ha mollato la presa sulla partita. Di Capua e compagni non hanno perso la testa e sono riusciti a ridurre le distanze fino al -3 (42-39) con un nuovo parziale di 9-0. Bruni ha provato a riaccendere la luce per Barcellona, che è andata al riposo sul +10 (49-39), ma dopo l’intervallo lungo a preoccupare lo staff ed il pubblico del Palalberti è stata l’uscita dal campo del play Bruni per una botta alla caviglia. Fortunatamente non si è rivelato un problema tale da impedire al giocatore di rientrare in campo, ma nei 2′ di assenza Barcellona ha subito il contraccolpo, consentendo agli ospiti di accorciare le distanze fino -1 (48-47). Anche questa volta è stato Bruni, tornato in campo dopo le cure dei sanitari, a dare la scossa al gioco dei giallorossi, che hanno piazzato il nuovo break, costruito in attacco da un ispirato Stefanini, ed hanno chiuso il terzo parziale sul +14 (65-51). Nei primi 3’ dell’ultimo quarto, Barcellona ha mantenuto il vantaggio fino al 72-58, prima di un black-out totale in attacco e in difesa. Il canestro per i giallorossi diventa piccolo e Battipaglia ha riaperto completamente l’incontro. I punti di Di Capua e Cuccarese ed una difesa efficace hanno portato i campani al pareggio sull’75-75 a 2’ dalla fine, con due liberi di Visentin. Barcellona a questo punto si è scossa dal torpore in cui sembrava caduta ed è tornata in partita. Le maglie della difesa sono tornate a stringersi, Battipaglia è stata costretta a forzare le conclusioni e non ha trovato più la via del canestro. I padroni di casa hanno conquistato due liberi con Stefanini e dopo l’errore dalla distanza di Di Capua, con un tiro che poteva valere la partita, hanno chiuso il match sul 79-75 con altri due liberi di Teghini.

La vittoria di misura della Luiss Roma ad Isernia (65-68) consente agli universitari di mantenere l’imbattibilità e Barcellona resta così seconda insieme a Palestrina, che si sbarazza facilmente del Venafro (92-65) e domenica prossima 12 novembre sarà ospite del Palalberti, per un match d’alta quota che si annuncia molto interessante.

BARCELLONA 79
BATTIPAGLIA 75
Basket Barcellona: Idiau 0, Teghini 9, Gay 12, Stefanini 20, Comelli ne, Sereni 11, Bruni 11, Brunetti 14, De Angelis 0, Pedrazzani 2. Coach: Friso
Battipaglia: Norcino 15, Visconti ne, Cuccarese 15, Di Capua 22, Santoro 5, Pagano 0, Anumba 5, Filippi 0, Visentin 13, Federico ne. Coach: Sanfilippo
Arbitri: Spinelli di Cantù (Co) e Bavera di Desio (Mb)
Parziali: 26-19/23-20/17-12/14-24.
Accademia Su Stentu Cagliari-BPC Virtus Cassino 54-61
Tiber Basket Roma-Virtus Arechi Salerno 76-78
Stella Azzurra Roma-Mastria Vending Catanzaro 58-49
Citysightseeing Palestrina-Al Discount Dynamic Venafro 92-65
Basket Scauri-Virtus Valmontone 62-74
Il Globo Isernia Basket-Luiss Roma 65-68
Basket Barcellona-Treofan Battipaglia 79-75
Costa D’Orlando -Patti Basket si gioca il 06/11/2017 20:30

Classifica: Luiss Roma 14, Citysightseeing Palestrina 12, Basket Barcellona 12, Virtus Valmontone 10, Virtus Arechi Salerno 10, Accademia Su Stentu Cagliari 8, Stella Azzurra Roma^ 6, Irritec Costa D’Orlando Capo D’Orlando^ 6, BPC Virtus Cassino 6, Basket Scauri 6, Tiber Basket Roma^ 4, Al Discount Dynamic Venafro 4, Mastria Vending Catanzaro 4, Patti Basket^ 2, Il Globo Isernia Basket 2, Treofan Battipaglia 2
^Una gara in meno

Prossimo turno (8^ giornata):
BPC Virtus Cassino-Al Discount Dynamic Venafro
Mastria Vending Catanzaro-Accademia Su Stentu Cagliari
Il Globo Isernia Basket-Stella Azzurra Roma
Treofan Battipaglia-Tiber Basket Roma
Basket Barcellona-Citysightseeing Palestrina
Patti Basket-Basket Scauri
Virtus Arechi Salerno-Luiss Roma
Virtus Valmontone-Irritec Costa D’Orlando Capo D’Orlando