Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Messina, furto aggravato di energia elettrica: i Carabinieri arrestano 36enne

Autore: redazione. Pubblicato il 4 dicembre 2017. Inserito in Cronaca, Provincia.

Deve rispondere di furto aggravato di energia elettrica il 36enne marocchino Fouad Hajjaji, arrestato dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Messina. I militari dell’arma, nel corso di un normale controllo di una persona sottoposta al regime degli arresti domiciliari, hanno verificato anche il contatore dell’energia elettrica, accertando un allaccio elettrico abusivo nell’abitazione di via Salandra dell’uomo.

Con l’ausilio di personale Enel i Carabinieri hanno riscontrato una derivazione abusiva dal cavo Enel che alimentava l’abitazione del 36enne marocchino. L’uomo è stato arrestato e deve rispondere di furto aggravato.