Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Acquedotto e carenze idriche, l’ass. Tommaso Pino “Non interventi tampone ma risoluzione definitiva di vecchie problematiche”

Autore: . Pubblicato il 18 gennaio 2018. Inserito in Attualità, Primo Piano.

Nelle ultime settimane non sono mancate le polemiche, a volte piuttosto aspre, attorno alla gestione da parte dell’amministrazione comunale relativamente alla struttura dell’acquedotto comunale e nello specifico riguardo alla carenza idrica, che si è registrata più volte in diverse zone di Barcellona Pozzo di Gotto. Con una nota, firmata dal sindaco Materia e dall’assessore Tommaso Pino, l’amministrazione ha voluto fare il punto sulla gestione dell’acquedotto comunale, rivendicando quanto fatto sin dal proprio insediamento.

La nota integrale “Si premette, onde evitare fraintendimenti, che C’È ANCORA TANTO DA FARE per migliorare lo stato dei nostri impianti, essendo quest’ultimi ormai parecchio obsoleti. Questa amministrazione ha realizzato TRE NUOVI POZZI, rispettivamente nella zona artigianale di S. ANDREA e nelle contrade di KAPPA e PRAGA. Dal pozzo di S. Andrea è stata realizzata una NUOVA CONDUTTURA PER CIRCA 1,2 km fino alla via Acquacalda, all’intersezione con l’analoga saia. Questo intervento ha “RISOLTO DEFINITIVAMENTE” il decennale problema della carenza idrica in tutta la contrada di ACQUACALDA. Si evidenzia anche che la realizzazione del nuovo pozzo ha migliorato la situazione nella ZONA INDUSTRIALE e in quella di S. ANDREA. Tra una decina di giorni verrà attivato il POZZO KAPPA che consentirà di “RISOLVERE DEFINITIVAMENTE” il problema decennale della carenza idrica nelle zone di S.PAOLO e CANNISTRÀ e, conseguentemente, nella frazione di GALA.Il terzo POZZO PRAGA è servito per compensare la diminuzione della portata dei pozzi già presenti a causa dell’abbassamento del livello d’acqua delle falde. Inoltre di recente si è proceduto ad attivare UNA NUOVA CONDUTTURA presente ormai da decine di anni e MAI ATTIVATA, che dal serbatoio di VERNACOLA fornisce l’acqua alla frazione di PORTOSALVO. Anche questa soluzione ha “RISOLTO DEFINITIVAMENTE” il decennale problema della carenza idrica a PORTOSALVO. Appena insediati abbiamo provveduto alla SOSTITUZIONE DELLA POMPA DI RILANCIO DI VERNACOLA e si è risolto il problema della carenza idrica della frazione di ACQUAFICARA”.

Il bilancio complessivo dell’azione dell’amministrazione Materia in tema di acquedotto comunale è affidato all’assessore Tommaso Pino che afferma “In conclusione questa amministrazione e l’assessorato Territorio e Ambiente hanno effettuato IMPORTANTI INTERVENTI SUGLI IMPIANTI IDRICI che hanno portato a soluzioni DEFINITIVE che mai negli anni precedenti erano state intraprese. Tutto ciò per dovere di una precisa informazione ai nostri concittadini”.