Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Calcio serie D, l’Igea Virtus cade a Mugnano dopo 8 risultati utili consecutivi: vince il Portici (1-0)

Autore: . Pubblicato il 11 febbraio 2018. Inserito in Calcio, Primo Piano, Sport.

Cade al “Vallefuoco” di Mugnano l’Igea Virtus, superata 1-0 dal Portici che pone fine all’ottima striscia di 8 risultati positivi dei giallorossi-6 vittorie e 2 pareggi prima della gara odierna per i ragazzi di Raffaele-: a decidere il match la rete dell’attaccante napoletano Maggio, giunta dopo nove minuti del secondo tempo. La sconfitta subita a Mugnano fa scivolare i barcellonesi al quarto posto in classifica: hanno vinto Troina, Vibonese e Nocerina. L’Igea Virtus rimane a quota 44 punti, 7 in meno del Troina capolista, 3 in meno della Vibonese seconda mentre la Nocerina è terza, avanti di una lunghezza rispetto ai giallorossi.

La partita. Raffaele ritrova dal primo minuto il regista Pitarresi mentre in difesa c’è l’esordio del giovane terzino Sarcone. In attacco c’è dal primo minuto Aveni, recuperato dall’infortunio. Nel Portici Maiuri si affida all’esperto Maggio in attacco. Gara subito vivace, con le due squadre che si affrontano a viso aperto. Avvio di marca napoletana: al 4’ gran tiro di Pandolfi deviato in angolo dal bravo Ingrassia. Poco dopo è lo stesso attaccante campano a rendersi pericoloso ma il suo diagonale termina di poco a lato. La prima occasione per l’Igea Virtus arriva al 12’: Aveni serve Mercaj che solo dinanzi al portiere del Portici Montella calcia clamorosamente alto, sprecando una ghiotta occasione. Al 23’ è il Portici a sfiorare il vantaggio con Sandu che spara alto da posizione favorevole. La migliora occasione per passare l’Igea Virtus la costruisce tre minuto dopo: angolo di Pitarresi e colpo di testa di Aveni, è provvidenziale l’intervento di Nocerino che salva sulla linea di porta. Al 41’ è di nuovo il Portici a rendersi pericoloso: tiro di Nocerino su cui è bravissimo Ingrassia che devia in angolo. La prima frazione si chiude sul risultato da occhiali. Nella ripresa, dopo nove minuti di gioco, il Portici passa in vantaggio: conclusione di Maggio respinta da Ingrassia, Sandu raccoglie il pallone sull’esterno e rimette in mezzo, palla di nuovo a Maggio che stavolta batte Ingrassia con un preciso rasoterra. L’Igea Virtus non ci sta e la reazione dei giallorossi è caparbia e veemente: prima un gran calcio di punizione di Kosovan dai 30 metri viene deviato in angolo dal portiere di casa Montella, sul conseguente calcio d’angolo la palla, in mischia, finisce sui piedi del difensore Fontana che calcia addosso a Montella, sprecando la chance dell’1-1. I giallorossi ci provano fino alla fine ma non riescono a riportare in parità il match. Finisce con la vittoria del Portici, per l’Igea Virtus il derby di domenica prossima con l’Acireale sarà l’occasione per riprendere il cammino interrotto quest’oggi.

 

 

Serie D girone I-23^ giornata

Domenica ore 14,30

Acireale- Messina rinviata al 14 febbraio

Cittanovese- Vibonese 1-2

Gela- Ercolanese 2-1

Gelbison- Roccella 2-1

Isola Capo Rizzuto- Sancataldese 1-0

Nocerina- Palmese 3-0

Paceco- Ebolitana 1-2

Portici- Igea Virtus 1-0

Troina- Palazzolo 2-0

La Classifica

Troina 51

Vibonese 47

Nocerina 45

Igea Virtus 44

Ercolanese 39

Acireale 33**

Gelbison 33

Gela 32

Sancataldese 32

Acr Messina** 31

Cittanovese 30

Portici 27

Palmese 24*

Palazzolo 23

Roccella 23

Ebolitana 21

Isola Capo Rizzuto 12

Paceco 10

*6 punti di penalizzazione

**una gara in meno