Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Milazzo, presentata la sfiducia al sindaco Formica: entro un mese il voto in aula

Autore: . Pubblicato il 9 marzo 2018. Inserito in Attualità, Politica.

La mozione di sfiducia al sindaco di Milazzo Giovanni Formica, annunciata nel corso dell’ultimo consiglio comunale della città del Capo, è stata presentata stamattina poco dopo le 12 e sottoscritta da 17 consiglieri comunali. Il documento è stato posto all’attenzione del presidente del consiglio comunale che avrà 30 giorni di tempo per convocare la seduta in cui sarà discussa e votata la proposta, che porterebbe allo scioglimento di tutti gli organismi comunali e che chiamerebbe al voto i cittadini di Milazzo. I 17 consiglieri nelle 8 pagine del mozione elencano quelle che secondo la loro analisi sarebbe le omissioni e le inadempienze commesse dall’Amministrazione guidata dal sindaco Giovanni Formica.

Il documento è stato sottoscritto dai consiglieri Simone Magistri (primo firmatario), Francesco Alesci, Alessio Andaloro, Antonio Foti, Gianfranco Nastasi, Franco Rizzo, Martina Maimone, Franco Russo, Lydia Russo, Franco De Gaetano, Pippo Midili, Massimo Bagli, Santino Saraò, Alessandro Oliva, Valentina Cocuzza, Rosario Piraino e Maria Magliarditi.

La mozione adesso sarà inviata agli uffici per i pareri di competenza ed entro 30 giorni dovrà essere portata in Aula dal presidente Nastasi. Per essere approvata dovrà ottenere 20 voti favorevoli. Mancherebbero quindi 3 voti, tra i 13 che attualmente sostengono le posizione della Giunta Formica, per raggiunge i due terzi dei consiglieri comunali.

CLICCA E LEGGI LA MOZIONE DI SFIDUCIA