Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Dal 12 marzo, via alla Settimana del Cervello: il Campus Crescita impegnato all’I.C. D’Alcontres

Autore: . Pubblicato il 10 marzo 2018. Inserito in Associazioni in città, Attualità, Medicina e Salute, School Live.

Dal 12 al 18 marzo 2018 si tiene la Settimana mondiale del cervello, campagna mondiale che diffonde le nuove scoperte neuro-scientifiche al fine di arricchire il patrimonio di informazioni sui progressi e benefici della ricerca sul cervello. Istituita nel 1996 dalla Dana Alliance for Brain Initiatives, ogni anno nel mese di marzo la campagna vede coinvolti, in numerosi Paesi, migliaia di professionisti del settore (psicologi, neuropsicologi, psicoterapeuti, biologi, neuroscienziati medici) in una celebrazione del cervello creativa e innovativa rivolta ai cultori e ai cittadini di tutte le età.

La campagna in Italia (Settimana del Cervello, terza edizione, www.settimanadelcervello.it) è organizzata e coordinata da Hafricah.Net, portale di divulgazione neuroscientifica partner della Dana Foundation che, dal 2007, funge da anello di congiunzione tra il mondo accademico e il pubblico interessato all’argomento. L’iniziativa coinvolge 20 Regioni italiane nelle quali soprattutto gli psicologi sono coinvolti in seminari ed eventi gratuiti. La Settimana del cervello mira ad aumentare la cultura delle neuroscienze, promuovendo la ricerca e la consapevolezza delle proprie funzioni cognitive e fornendo indicazioni per l’adozione di stili di vita, atteggiamenti e comportamenti consapevoli e idonei per promuovere la salute delle persone.

Anche quest’anno Campus Crescita, fiore all’occhiello del settore nel nostro territorio, ha voluto dare il proprio contributo all’interno di questa importante iniziativa. Nella mattinata del 14 marzo lo staff del Campus sarà impegnato presso l’Istituto comprensivo D’Alcontres con l’evento “Sportiva-mente”. La Dirigente, Dott.ssa Patrizia Italia, ha sposato con grande interesse l’iniziativa proposta, mettendo a disposizione del Campus gli spazi necessari e coinvolgendo attivamente i ragazzi delle prime classi dell’Istituto.

Il progetto si propone di sviluppare una migliore conoscenza del cervello e delle funzioni cerebrali ma soprattutto di quanto lo sport sia importante per il loro sviluppo. Questo per sensibilizzare gli alunni alle neuroscienze e rendere loro chiaro come questa scienza sia alla base della nostra vita e della possibilità di conoscere e apprendere.

La metodologia generale del progetto è basata sulla valorizzazione dello sport come attività fondamentale per lo sviluppo ed il potenziamento delle funzioni neurobiologiche. Si chiederà pertanto ai ragazzi in palestra di partecipare ad alcuni giochi opportunamente costruiti per la stimolazione di attenzione, working memory, memoria a breve e lungo termine, capacità di pianificazione e problem solving. Verranno contestualmente proposti alcuni spunti di riflessione sulle tematiche affrontate.

La Responsabile formazione del Campus Crescita, Dott.ssa Simona Rosina: “Questa iniziativa, che coinvolge centri come il nostro in tutto il mondo, cresce di anno in anno. Ci inorgoglisce esserne i promotori sul territorio, ringrazio in particolar modo la dott.ssa Patrizia Italia per averci dato l’appoggio necessario”