Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Taekwondo, la Tiger’s Den si piazza tra le 5 migliori società al I° trofeo internazionale DAEDO

Autore: . Pubblicato il 15 maggio 2018. Inserito in Altri Sport, Attualità, Sport.

Tre ori, un argento e due bronzi su sette atleti in gara. E’ questo l’eccezionale bottino per la Tiger’s Den al I° Trofeo Internazionale DAEDO svoltosi in Puglia nel week end appena trascorso. Risultato che ha permesso al Team barcellonese del Maestro Sottile di conquistare il podio, piazzandosi tra le migliori 5 società.

Tra i senior si sono distinti l’azzurro Mario Bucolo, che nella categoria 74 kg ha conquistato l’oro battendo due avversari di rilievo in altrettanti incontri mai in discussione, ed il vice campione italiano Simone Caliri, che nella 54 kg ha vinto tre incontri, superando al primo turno il forte Teodoro Ravone, terzo agli italiani. Sempre nella 54 kg, argento invece per il bravissimo Giovanni Arlotta, che dopo aver superato brillantemente i primi due avversari si è scontrato in finale proprio col suo compagno di squadra Simone Caliri in un incontro molto equilibrato, dove probabilmente è prevalso il miglior stato di forma del primo. Vincono il bronzo Michele Fugazzotto, che nella categoria 68 kg si arrende al secondo incontro, e Antonio De Gaetano, nella 58 kg, che esce ai quarti contro il fortissimo Mattia Crescenzi, già campione italiano. Per la classe juniores, conquista l’oro il giovanissimo talento Giuseppe Foti, che nonostante abbia gareggiato nella 55 kg, una categoria superiore alla propria, ha travolto i tre avversari incontrati sul suo cammino, mostrando eccezionali doti tecniche ed agonistiche. Nulla da fare invece per Antonino Maggio, ancora lontano dalla forma ottimale.

Le parole del presidente Carmelo Monforte, visibilmente soddisfatto per i risultati raggiunti dalla società barcellonese: “Risultato soddisfacente che ci ha regalato un altro bellissimo podio per società e che dimostra ancora una volta la bontà del grande lavoro dei nostri tecnici e dei nostri dirigenti. Siamo la società siciliana che in assoluto partecipa a più competizioni sia in campo nazionale che internazionale, e chiaramente i risultati ci premiano. Non a caso vantiamo la presenza di ben quattro atleti nella squadra regionale che il 4 e 5 giugno a Roma parteciperà alla Olimpic Dream Cup: Giuseppe Arlotta, Simone Calabrese, Tindara Puliafito e Giuseppe Foti”.