Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Barcellona, sanzioni elevate per l’abbandono dei rifiuti. Il sindaco invita i cittadini al corretto conferimento

Autore: . Pubblicato il 16 maggio 2018. Inserito in Attualità.

Con una nota firmata dal sindaco Roberto Materia, l’amministrazione comunale di Barcellona Pozzo di Gotto invita tutta la cittadinanza al rispetto delle regole in materia di rifiuti ed in particolar modo sul rispetto degli orari della raccolta differenziata. Ogni violazione viene punita dagli uomini della Polizia Municipale con multe elevate. L’auspicio è che nella città del Longano si rispettino le norme ed è assolutamente vietato l’abbandono di rifiuti nelle strade o nelle zone dove in precedenza c’erano i cassonetti che pian piano stanno divenendo sempre meno per il passaggio al sistema della raccolta differenziata. Di seguito la nota del sindaco Roberto Materia “Sono due i verbali elevati nei giorni scorsi dal personale del Corpo di Polizia Municipale per abbandono di materiali da imballaggio. In entrambi i casi la violazione contestata è quella prevista dall’art. 192 del Codice dell’ambiente, sanzionata con la pena pecuniaria di 300 euro dall’art. 47 del Regolamento comunale per la gestione dei rifiuti urbani ed assimilati approvato con deliberazione commissariale n. 2 del 14.04.2015. Al di là del fatto in sé, la vicenda richiama una volta ancora all’attenzione di noi cittadini la “questione rifiuti” – in tutte le sue declinazioni, sia per gli aspetti ambientali sia per quelli economici – per evidenziare che è questione che va ben oltre la mera attività condotta dalle Amministrazioni cui sono demandate funzioni nel ciclo dei rifiuti, per ricondursi al senso civico ciascuno, il quale resta lo strumento migliore per assicurare il rispetto delle regole e consegnare decoro al tessuto urbano, qualità  della vita alle nostre famiglie e, soprattutto, un futuro migliore ai nostri figli. Si esortano, dunque, i cittadini al rispetto delle regole e degli orari della raccolta differenziata e si rammenta anche che il numero verde gratuito 800 164 722 è a disposizione di chiunque per informazioni e per conferire materiali ingombranti”.