Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Terme V., i bambini del Summer Camp 2018 in visita al palazzo comunale

Autore: Pasqualino Materia. Pubblicato il 4 luglio 2018. Inserito in Attualità, Provincia, School Live, Terme Vigliatore.

Con un’iniziativa senza precedenti, la direttrice della Scuola Paritaria dell’Infanzia “Gianna Beretta Molla”, Silvana Mirabile, stamattina, dopo preavviso con il sindaco della città termale dottor Domenico Munafò, ha portato al comune tutti i bambini partecipanti al “Summer Camp 2018” per far vedere loro le realtà del comune e far conoscere il territorio. I bambini hanno accettato la proposta e sono partiti a piedi dalla sede del “Summer Camp” (dove da quest’anno è vietato l’uso dei cellulari), rinunciando al bagno nelle cinque piscine, fino al comune. Qui il sindaco ha fatto aprire la sala consiliare ed ha spiegato loro, che per la verità sono stati molto attenti, cosa è quella sala, cosa succede, chi sono coloro che si siedono nella zona alta della sala e chi si siede nel tavolo centrale, compresa la zona riservata al pubblico. Munafò ha spiegato, ovviamente in modo semplice ed adeguato alla loro età (da 3 al massimo 13 anni), quelle che sono le funzioni di un sindaco, degli assessori, del presidente del consiglio che si siede nella zona alta della sala e dei consiglieri. I bambini sono stati ben contenti di apprendere cose nuove. Munafò, però, ha anche chiesto loro di tornare per far visitare le stanze dei servizi del comune e far spiegare loro, dai responsabili dei servizi, cosa viene fatto anche per loro.

Dopodichè, le animatrici del “Summer Camp” che erano partite ben attrezzate, sono scese in piazza municipio, e sulle onde sonore emanate dalla cassa che si erano portate appresso, hanno dato vita a balli di gruppo che hanno coinvolto anche persone presenti in piazza. Una mattinata certamente di divertimento, ma anche dal valore culturale perché d’altronde i bambini non possono vivere solo di cellulare, tablet e computer, ma esiste anche la realtà quotidiana che va conosciuta e pian piano affrontata. Apprendere, come in questo caso, cosa fa un sindaco, gli assessori e tutto il consiglio comunale, non è banale come iniziativa, anzi, ed il fatto che i bambini, che hanno donato al sindaco Munafò anche un cappellino ed una maglietta come quella che loro indossano giornalmente, hanno seguito in silenzio ciò che gli veniva detto, è sintomo di crescita degli stessi ed hanno accolto la proposta del sindaco di tornare a conoscere i servizi del comune con grande gioia.

IMG-20180704-WA0039 IMG-20180704-WA0037 IMG-20180704-WA0038 IMG-20180704-WA0040