Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Calcio, l’Igea Virtus ingaggia il difensore Vona e l’attaccante Busatta. Giorni importanti per completare l’organico

Autore: . Pubblicato il 12 settembre 2018. Inserito in Calcio, Primo Piano, Sport.

Ultimi giorni di calciomercato in serie D con le società di quarta serie impegnatissime tra acquisti e cessioni. Il mercato impazza anche in casa Igea Virtus. Il presidente Filippo Grillo ed il neo direttore generale Martino Scibilia, di concerto con mister Carmelo Mancuso, sono al lavoro per completare l’organico chiamato a conquistare la salvezza nel difficile torneo di serie D.

I giallorossi hanno ingaggiato il difensore centrale Edoardo Vona, classe 1996, e l’attaccante Alessio Busatta, classe 1998. Due acquisti importanti che infoltiscono l’organico barcellonese. Vona, nonostante la giovane età, ha già una buona esperienza tra serie C e serie D, avendo vestito tra le altre le maglie di Racing Roma, Latina e Tortolì. Centrale difensivo possente, Vona darà maggiore solidità al reparto arretrato. Per Busatta invece si tratta di un ritorno. Il giovane centravanti aveva iniziato la preparazione precampionato proprio con l’Igea Virtus per poi lasciare il club barcellonese, facendo ritorno in Veneto. Ieri Busatta è tornato a Barcellona Pozzo di Gotto ed ha messo nero su bianco con il presidente Grillo. Mancuso ha così potuto accogliere due rinforzi importanti ma la sensazione è che i prossimi giorni regaleranno ulteriori innesti al tecnico igeano. Per la difesa un altro nome che circola è quello di Gaetano Adamo, 28enne centrale noto nel comprensorio per aver vestito le maglie di Orlandina e Due Torri. Nelle ultime stagioni per il difensore esperienze nella serie B maltese ed in quella svizzera. Aggregato al gruppo c’è anche il colored Falou Samb, classe 1997. Attaccante possente e potente, Samb è stato apprezzato in serie C con le maglie di Ancona e Reggina, prima di approdare nel campionato maltese, con l’FC Mosta. Sia su Adamo che sull’attaccante senegalese sono in corso una serie di valutazioni della dirigenza igeana che deve stabilire se tesserare o meno i due. Si attende invece l’ufficialità dell’arrivo in giallorosso del portiere Armando Prisco, classe 1997. Si è creato un vero e proprio caso attorno all’ex portiere dell’Acr Messina: prima il no dell’Acr, poi Prisco che accetta l’Igea Virtus, un ulteriore passo indietro e trattativa saltata. Ora parrebbe essere la volta buona per Prisco all’Igea Virtus. Serve anche un centrocampista che detti i tempi e dia ordine alla manovra: diversi i nomi sul taccuino della dirigenza. Per la mediana era stato accostato al club barcellonese il centrocampista campano Gennaro Acampora, classe 1989 ma quest’ultimo si è poi accasato all’Avellino. I dirigenti avranno tempo sino alle 19 di domenica per completare l’organico. Poi, a mercato chiuso, si potrà attingere solo dagli svincolati che pure sono sempre più numerosi.