Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

L’appello disperato della figlia di Stefano Costantino: “Dov’è finito mio padre?”

Autore: . Pubblicato il 6 dicembre 2018. Inserito in Attualità, Primo Piano.

E’ trascorso più di un mese da quel 3 novembre, quando si sono perse le tracce del pensionato barcellonese Stefano Costantino. L’ultima segnalazione attendibile dell’uomo di 68 anni è stata quella di chi lo ha visto percorrere la strada che collega la frazione di Migliardo con il centro di Barcellona Pozzo di Gotto. Dopo giorni di ricerche serrate con il supporto di elicotteri e droni tra gli anfratti e i boschi delle colline, i Vigili del Fuoco, la Protezione Civile, i Carabinieri e tutte le forze dell’Ordine hanno sospeso l’attività senza trovare neanche l’automobile una Fiat Punto rossa vecchio modello su cui viaggiava. Proprio questa circostanza avrebbe fatto avvalorare l’ipotesi di un suo allontanamento, non si sa bene quanto volontario o indotto da qualcuno. La figlia Lucia si è rivolta alla trasmissione “Chi l’ha visto” ed adesso rilancia il suo nuovo appello attraverso 24live.it: “Mio papà è uscito da casa il 3 novembre e ad oggi non si è trovato ancora nulla, neanche l’auto su cui viaggiava. Dopo le ricerche fatte dalle forze dell’ordine, si sono perse le tracce ed è come se se lo siano rapiti gli Alieni dal cielo o se sia stato inghiottito dalla terra. Se qualcuno ha visto o sa qualcosa per favore ne dia notizia anche in forma anonima al comando dei Carabinieri di Barcellona attraverso il centralino del 112”.

costantinoscompaso costantinoscomparso