Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Legambiente Barcellona, segnalata una discarica a cielo aperto anche a Santa Venera

Autore: . Pubblicato il 8 gennaio 2019. Inserito in Attualità, Primo Piano.

la Legambiente del Longano APS continua nell’azione di monitoraggio del territorio, per individuare e segnalare al Comune la presenza di discariche a cielo aperto, creato dalla mano dell’uomo. Dopo quella di Fondaconuovo, su cui l’amministrazione comunale ha già attivato le procedure di bonifica, è stato indivuata anche quella nella zona lato monte dell quartiere di Santa Venera, nel tratto compreso tra Via Trapani, confluenza Via Saia Cornacchia e Riti, nonché Via Monsignor Bartolo Cambria e Via Milano. Dal sopralluogo effettuato ieri dal presidente di Legambiente, Carmelo Ceraolo, è stata riscontrata la presenza di rifiuti solidi urbani e speciali, con rischio evidente per la salute dei residenti. “Nonè più rinviabile – afferma Carmelo Ceraolo – un’azione di controllo del territorio finalizzata alla repressione del fenomeno di abbandono di rifiuti. Nel quartiere popolare di Santa Venera e aree limitrofe si evidenzia il degrado e l’abbandono totale da parte delle Istituzioni, in un’area importante e densamente popolata della periferia della città del Longano. La situazione fotografata nella giornata di lunedì 7 gennaio 2019 non è dissimile da tante altre già segnalate che mettono in evidenza la presenza di accumulo di rifiuti solidi urbani abbandonati e non raccolti e materiale inerte. Pertanto diventa doveroso che le autorità competenti mettano in atto tutte le misure necessarie ad arginare il fenomeno dell’abbandono, affinché non si ripresenti. Effettuati i dovuti accertamenti, occorre avviare l’attività della rimozione, del recupero dei rifiuti e del ripristino dello stato dei luoghi”.

cof

cof

cof

cof

cof

cof