Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

A Barcellona riprende la raccolta dei rifiuti, ma resta lo stato d’agitazione dei lavoratori Dusty

Autore: . Pubblicato il 18 gennaio 2019. Inserito in Attualità, Primo Piano.

La possiamo definire una tregua quella inizia oggi tra i lavoratori Dusty, la ditta incaricata del servizio di raccolta dei rifiuti e il Comune di Barcellona.
I dipendenti hanno ripresa l’attività fin da stamattina, dopo le dichiarazioni del sindaco Roberto Materia e le rassicurazioni della direzione dell’impresa, sul pagamento degli arretrati, un mese e mezzo di stipendio, entro una decina di giorni. E’ stato infatti mantenuto lo stato di agitazione fino a quando non saranno effettuati i pagamenti delle somme maturate al 15 gennaio 2019, la metà dello stipendio di novembre e l’intero importo di dicembre. Se le garanzie non saranno rispettate, i lavoratori riprenderanno l’astensione del servizio, così come già fatto nei giorni scorsi. Per questo motivo i lavoratori stamattina pur svolgendo il servizio hanno richiesto attraverso le organizzazioni sindacati l’indizione di uno sciopero organizzato dalle segreterie provinciali, con un preavviso di legge di 10 giorni. Se gli accordi non saranno rispettati, presumibilmente per il 30 gennaio ci sarà una giornata di sciopero. Il sindaco Roberto Materia ha comunque ribadito il proprio impegno e quello dell’amministrazione affinchè vengano rispettati gli impegni assunti nel corso della giornata di ieri.