Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Tornano i furti su commissione nei vivai di Terme Vigliatore

Autore: redazione. Pubblicato il 9 febbraio 2019. Inserito in Cronaca, Primo Piano.

Ritorna a colpire il clan che appartiene alla categoria del “vivaismo di rendita”. Cos’è? E’ quel modo di agire andando a rubare piante di vivaio già pronte per essere vendute, pronte e fatte, frutto di anni di lavoro. Da qualche tempo sembrava scomparso ma ora ritorna e lo ha fatto colpendo per il momento il vivaio sito vicino ai campi di tennis di Terme, accanto allo stadio comunale. Dopo aver distrutto la recinzione, ignoti sono penetrati all’interno ed hanno prelevato centinaia di piante di agrumi pronte per essere vendute. Il vivaio appartiene a Francesca Costantino che, arrivata in azienda con il marito, si è trovata di fronte uno spettacolo certamente desolante. Sgomento e rabbia hanno caratterizzato la reazione della Costantino che di certo non si dà per vinta dell’accaduto. E’ il caso forse che si ritorni, dopo un periodo di sosta, a fare controlli notturni nella zona dei vivai, onde scoraggiare eventuali altri casi simili anche perché, fra qualche mese, inizierà il periodo delle vendite e quindi la merce sarà ghiotta per chi ama vivere di “rendita”!
termefurtovivai

termefurtovivai2