Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Andrea Italiano (PRI): “Il rilancio della città passa dalla pacificazione del mondo politico”

Autore: . Pubblicato il 12 febbraio 2019. Inserito in Attualità, Politica.

ll coordinatore cittadino del Partito Repubblicano, Andrea Italiano, affida a 24live una riflessione sul momento di crisi di Barcellona Pozzo di Gotto, con un invito a tutte le coalizioni di arrivare ad una pacificazione del mondo politico, per rilanciare tutti insieme la città del Longano.
“Se consideriamo le due ultime amministrazioni cittadine – afferma Italiano – possiamo trovarvi come elemento comune una forma di “arroccamento partigiano” attorno a determinate convinzioni. Arroccamento su idee e uomini allineati e coperti attorno al pensiero unico dominante, per meglio dire. Tuttavia, se guardiamo i risultati della politica locale degli ultimi 5 anni, noteremo come questo fanatismo politico non abbia pagato per nulla. Anzi, sia uno che l’altro schieramento, e parlo dell’amministrazione guidata dalla prof. Collica come di quella guidata dal dr. Materia, sono testimoni e co-responsabili di uno dei momenti più tristi della storia recente barcellonese, tristi sotto l’aspetto economico (e di conseguenza politico sociale e culturale) ed urbano. Sembra giunta l’ora per considerare un cambio di passo e qualunque nuova compagine voglia sobbarcarsi l’onere di governare Barcellona Pozzo di Gotto, dovrà necessariamente improntare una politica di “pacificazione” e di “unità” cittadina, una politica di inclusione e di apertura alle idee migliori e alle persone più capaci, una politica che trasversalmente deve per forza superare steccati di parte al fine di proiettare tutte le forze in vista di un solo obiettivo: la ripresa di questa città. La ripresa di questa città in un periodo economico di crisi strutturale a livello regionale e nazionale. Non più “uomini della provvidenza” ma uomini e donne normali che lavorano per un nuovo, grande, rinascimento cittadino”.