Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Gli appuntamenti del week-end, con l’inizio del Carnevale barcellonese

Autore: Domenico Cutrupia. Pubblicato il 21 febbraio 2019. Inserito in Attualità, Primo Piano.

Arriva il Carnevale, la città del Longano si prepara all’allegria e alla baldoria e domenica 24 c’è la sfilata dei carri allegorici. La partenza è prevista alle ore 16 da Via Santo Vito, si arriva fino in piazza Duomo. Non potete mancare, non c’è in zona un Carnevale più bello.
L’unico buon motivo per mancare è andare al PalaMili di Messina per sostenere l’Orsa Basket Barcellona. Si tratta dell’ottava giornata di ritorno del campionato di serie C e la squadra barcellonese deve vedersela con la Basket School Messina. L’incontro è alle ore 18.
Molto attivo in questo fine settimana è il Circolo delle lucertole. Venerdì 22, alle 21, c’è lo spettacolo dal titolo “I Siciliani” di Mariapaola Tedesco, con Pierpaolo Saraceno. E’ una produzione Onirika del Sud. Sempre al Circolo delle lucertole, ci sono ben due spettacoli domenica 24. Alle ore 18 c’è un recital per bambini e famiglie dal titolo “Vivere con lentezza”, liberamente tratto dal libro di favole “Il cavaliere Panciaterra”, con Viviana Isgrò. Alle ore 21, stesso luogo e stesso giorno, andrà in scena lo spettacolo “Ritratti” di e con Antonio Lo Presti, con musiche dal vivo di Sara D’Amico e Giuseppe De Pasquale.

Domenica 24 febbraio la Corda Frates alle 18 propone un incontro-dibattito sull’architetto Giuseppe Cavallaro, con gli interventi programmati degli architetti Giovanni Pantano e Luigi Lo Giudice, introdotti dal presidente della Corda Frates, Marcello Crinò. Sempre domenica, alle ore 18, appuntamento per gli appassionati di teatro al “Vittorio Currò” (nell’Oratorio salesiano di Barcellona Pozzo di Gotto), dove la compagnia Versus di Roma presenta “Come fanno le falene” di Mauro Ascenzi. La regia è di Mauro Ascenzi e Benedetta Cassio. Tra i protagonisti ci sono Paolo Cutroni e Paolo Congi.
Insomma, anche in questo fine settimana non ci si annoia a Barcellona Pozzo di Gotto. Buon divertimento!