Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Il sindaco metropolitano Cateno De Luca conferma i finanziamenti previsti per Barcellona Pozzo di Gotto

Autore: . Pubblicato il 11 marzo 2019. Inserito in Attualità, Politica, Primo Piano.

L’aula consiliare di palazzo Longano ha ospitato stamattina un riunione tra i sindaci dele comprensorio tirrenico per discutere i temi principali del Patto per lo sviluppo della Città Metropolitana di Messina, meglio conosciuto come Masterplan. L’incontro è stato coordinato dal Sindaco Metropolitano, Cateno De Luca, accompagnato dagli Assessori del Comune di Messina Dafne Musolino e Carlotta Previti e con loro anche i tecnici della Città Metropolitana che seguono l’iter del Masterplan, tra tutti l’Ing. Armando Cappadonia.
In aula erano presenti sindaci e delegati dei Comuni della provincia ed a fare gli onori di casa c’era il primo cittadino di Barcellona, Roberto Materia, col Presidente del Consiglio Comunale, Giuseppe Abbate, insieme a numerosi assessori e consiglieri comunali.
Al centro del confronto c’erano gli aspetti operativi del Masterplan, come sottolineato nel suo intervento il sindaco metropolitano Cateno De Luca, che ha annunciato la rimodulazione del programma con l’esclusione degli interventi che non avevano avviato la fase di progettazione e l’riapertura dei termini per l’inserimento di altre proposte che arrivano dal territorio. Per Barcellona sono stati confermati tre importanti investimenti, l’Expò permanente del florovivaismo di S. Andrea (locali E.S.A.) per un investimento di 8 milioni di euro, e altri due interventi, per 1 milione di euro ciascuno, su strade provinciali che ricadono nel territorio barcellonese.
De Luca ha confermato anche che a breve partiranno i lavori la realizzazione della bretella provvisoria di attraversamento del torrente Mela, primo e ineludibile momento dell’iter per la ricostruzione del ponte che lungo la strada provinciale litoranea unisce Milazzo a Barcellona Pozzo di Gotto. Previsti a breve termine, poi, i lavori di ripristino sulla strada provinciale che collega l’abitato di Femminamorta alla S.S. 113, pesantemente danneggiata da una frana che ne ha interrotto il tracciato, attualmente ripristinato provvisoriamente. A margine del suo intervento, il Sindaco Metropolitano ha affrontato anche il tema del Patto per il Sud per confermare che saranno recuperati i finanziamenti destinati alla strada Maloto-Migliardo e Maloto-Castroreale, per i quali interventi le attività di progettazione stanno procedendo con assoluta regolarità e sono concluse (progettazione esecutiva) o prossime alla conclusione.