Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Regione: One Health, randagismo e pianificazione al centro del dialogo tra Barbera e Razza

Autore: . Pubblicato il 16 marzo 2019. Inserito in Attualità, Politica, Primo Piano.

Lo scorso 14 marzo presso Palazzo ESA della Regione Siciliana, il Presidente della Federazione regionale ordini dei medici veterinari, Nicola Barbera, ha incontrato l’Assessore Regionale alla salute On. Avv. Ruggero Razza.

Il dialogo è stato un proficuo incontro di pianificazione per le prossime mosse ed ha riguardato importanti temi, tra i quali: le linee guida e la legge sul randagismo; l’emergenza tubercolosi e brucellosi; la specialistica ambulatoriale; lo sblocco concorsi; il maggiore coinvolgimento degli ordini nei processi decisionali del governo sulle materie di interesse.
Parte dell’incontro ha avuto come focus il concetto di “One Health”. Si tratta del processo di riconoscimento che riguarda la salute degli esseri umani legata alla salute degli animali e dell’ambiente. Più che un nuovo concetto, si tratta di un approccio che sta rapidamente diventando un movimento internazionale basato su collaborazioni intersettoriali e formalmente riconosciuto dalla Commissione Europea, dal Dipartimento di Stato degli Stati Uniti, da CDC, Banca Mondiale, OMS, FAO, Organizzazione Mondiale per la Salute Animale (OIE), diversi istituti di ricerca, ONG e molti altri. “One Health” mira a promuovere l’applicazione di un approccio collaborativo, multidisciplinare, intersettoriale e coordinato per affrontare i rischi potenziali o già esistenti che hanno origine dall’ interfaccia tra ambiente animali-ecosistemi umani.

L’ Assessore Razza ha manifestato grande interesse al supporto degli ordini e il Dott. Barbera auspica una vera rivoluzione del comparto veterinario per la risoluzione di problemi decennali, deponendo la sua fiducia nell’Assessore Razza e in tutto il Governo Musumeci.