Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

L’Orsa Barcellona si prepara alla finale playoff contro Torrenova. Intervista a Ryan Bucci

Autore: . Pubblicato il 10 maggio 2019. Inserito in Basket, Primo Piano, Sport.

L’Orsa Basket Barcellona si sta preparando con grande cura nei particolari alla finale playoff della serie C silver, che da domenica la vedrà confrontarsi con la Torrenovese. Sarà un confronto che metterà in palio solo il titolo regionale e definirà la posizione nella griglia della final four per la serie B dell’1 e 2 giugno, a cui parteciperanno entrambe la formazioni. I barcellonesi di coach Beto Manzo dovranno ribaltare il fattore campo perchè ai nebrodei è concesso il vantaggio del fattore campo nella serie al meglio delle tre partite. Filippo Biondo, assistent-coach così presenta gara 1, in programma domenica 12 maggio alle 19 a di Torrenova. “I ragazzi stanno lavorando duramente per prepararsi al meglio per questa gara. Sono consapevoli che non capita tutti i giorni poter giocarsi una finale e questo deve essere uno stimolo in più per far bene tutti insieme. Giochiamo contro una squadra costruita per vincere già da inizio stagione ed il primo posto conquistato alla fine della stagione regolare ne è la prova. Sarà sicuramente una gara bellissima che speriamo di fare nostra”.

A seguire la gara dell’Orsa Barcellona ci è il capitano di tante battaglie giallorosse, la guardia italo-americana Ryan Bucci, che ha aderito all’iniziativa della società adotta un orsacchiotto, per sostenere i costi della trasferta nella final four, in programma probabilmente a Ferentino o comunque in una città del Lazio, per favorire i trasferimenti delle formazioni sarde. Abbiamo avuto l’opportunità di una breve intervista che vi proponiamo.

Ryan come stai seguendo la stagione del rilancio del basket barcellonese attraverso i successi dell’Orsa Barcellona?
La sto seguendo con molto interesse la partite, anche se da lontano, attraverso le cronache ed i giornali. Sono felice per la città, perché questa piazza merita spettacolo e passione sul parquet.

Hai deciso di sostenere la squadra con il progetto adotta un orsacchiotto. Puoi farci un tuo pronostico sulla final four
Il mio pronostico per la final four è che non ci sono pronostici, perchè succederà quello che deve succedere.  Sono convinto che se i ragazzi danno il cuore non potranno perdere questa occasione per conquistare una traguardo importante per il futuro del basket a Barcellona.

Il pubblico è tornato al Palalberti per la gara 2 contro Ragusa. Cosa vuoi dire alla gente della tua Barcellona cestistica?
A tifosi e ai barcellonesi dico solo che come sempre sono nel mio cuore.  Il fatto che il Palalberti si è di nuovo riempito non mi sorprende.  Stanno aspettando il momento per riaccendere la passione.

E’ solo un sogno quello di rivederti in maglia giallorossa nei prossimi anni, magari già l’anno prossimo in caso di promozione in serie B?
I sogni si realizzano sempre se uno vuole. L’unica cosa che non possiamo controllare è il tempo che ci vuole per realizzarlo.