Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

24liveSchool, premiati i vincitori. Confronto con Santino Franchina tra giornalismo e fake news

Autore: . Pubblicato il 17 maggio 2019. Inserito in Attualità, Primo Piano, School Live.

Si è svolta stamattina presso l’auditorium del Parco urbano “Maggiore La Rosa” la premiazione della quarta edizione del concorso giornalistico “24liveSchool”, organizzata dalla nostra testata giornalistica in collaborazione con il Rotary Club di Barcellona Pozzo di Gotto e presentata dalla nostra caporedattrice Flaviana Gullì. Dopo i saluti dell’assessore alla Cultura Angelita Pino e del presidente del Rotary Club Andrea Ravidà, davanti a una folta platea di studenti il consigliere nazionale dell’Ordine dei Giornalisti, già vicepresidente, Santino Franchina ha risposto alle domande rivolte dai ragazzi presenti in sala. Diversi i temi trattati, su sollecitazione dei ragazzi: dal tema della libertà dell’informazione a quello delle fake news e dei social media, che hanno cambiato il modo di fare notizia, dall’importanza del giornalismo tradizionale in mondo che cambia alla responsabilità etica del cronista fino al difficile ruolo del giornalista, costretto a fare i conti con il precariato, le pressioni della politica e delle querele temerarie e con la necessità di mantenere sempre un equilibrio emotivo davanti a notizie drammatiche. Santino Franchina ha sottolineato in più di una risposta come in un mondo in cui tutti vogliono fare i giornalisti attraverso i social media, il professionista serio faccia ancora la differenza, mettendo a fondamento del proprio mestiere la necessità di verificare le fonti per fornire al lettore una notizia che sia la più veritiera possibile senza andare mai alla ricerca del click facile a tutti i costi. Questo è lo spartiacque incolmabile che separa un vero giornalista, che esercita il proprio mestiere in strada, consumando le suole delle scarpe, da uno che si improvvisa tale.  Questa è anche la differenza sostanziale che esiste tra un vero giornale e un blog, che non ha neppure un direttore responsabile davanti all’Ordine dei Giornalisti delle notizie divulgate. Il consigliere dell’Ordine nazionale ha rivolto, inoltre, un plauso a questa iniziativa e a tutti quei progetti di giornalismo che all’interno delle scuole servono a far sviluppare il libero pensiero e il senso critico nei giovani studenti.

Successivamente si è passati alla consegna degli attestati di partecipazione e alla proclamazione dei vincitori scelti da una giuria composta dallo stesso Franchina e dalla professoressa Erina Calvaruso e suddivisi nelle due categorie della scuola secondaria di primo grado e della scuola secondaria di secondo grado. Quest’anno per la prima volta è stata premiata anche una redazione di studenti, che si è cimentata nel difficile compito di realizzare un Tg Sport. Numerose le menzioni speciali assegnate ai ragazzi per l’attualità dei temi trattati o per l’impegno dimostrato nell’aver sperimentato l’intervista a personaggi di spicco del territorio.

La manifestazione, alla quale ha partecipato l’assessore alle Politiche giovanili Nino Munafò, si è conclusa con i ringraziamenti e i saluti del nostro direttore responsabile Giuseppe Puliafito che, nel congedarsi dagli studenti, ha dato appuntamento alla prossima edizione del concorso.

SEZIONE SCUOLA SECONDORIA DI PRIMO GRADO

1° CLASSIFICATO

24liveSchool, la “ciaurrina”: il passato ancora vivo a Barcellona Pozzo di Gotto

Classe I – IC FOSCOLO
MIRIANA FURNARI

Motivazione: un articolo di costume su una tradizione molto conosciuta di Barcellona Pozzo di Gotto che unisce ad un valido contenuto un ottimo taglio giornalistico

2° CLASSIFICATO

Restiamo umani, nella cultura dell’accoglienza
Classe II D – IC BASTIANO GENOVESE
KLEIDA VUKAJ

3° CLASSIFICATO

Il Natale a Novara di Sicilia tra tradizione e magia
Classe II A – IC NOVARA DI SICILIA
ANNARITA SCUDERI

MENZIONE DELLA GIURIA

L’oro della nostra terra. Barcellona, città degli agrumi
Classe II – IC FOSCOLO
RITA CHIARA SCARPACI

Il Venerdì Santo a Barcellona Pozzo di Gotto, la processione delle “Varette”
Classe II B – IC CAPUANA/VERGA
ZOE CASTELLANO E IRENE ISGRO’

SEZIONE SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO

1° CLASSIFICATO

24liveSchool, calcio: no alla passione che acceca!

Classe IV F – IIS MEDI
SYRIA ALOSI

Motivazione: un articolo che affronta un tema di grande attualità, unendo il taglio giornalistico all’approfondimento attraverso l’intervista agli addetti ai lavori

2° CLASSIFICATO

Barcellona al femminile, raccontata da Giuseppina Rando
Classe V A IPSIA FERRARI
MARIKA TINDARA LA MACCHIA

3° CLASSIFICATO

Brainlink, la forza della mente. Non solo comandi a voce ma anche col pensiero
Classe IV A INFORMATICA LSSA ITT COPERNICO
VIVIANA GENOVESE

MENZIONE DELLA GIURIA

Il presepe all’lpsaa Leonti: “E nacque in una serra”
Classe II  A IPSAA LEONTI
Martina Manna e Sharon Aurora Puglisi

MENZIONI INTERVISTE

Intervista agli assessori Munafò e Pino: Non c’è futuro se non si guarda al passato
Medea Torre e Francesca Giunta IC FOSCOLO

Disagio giovanile, soluzioni al .mal di vivere,. Intervista a Don Giuseppe Cutrupi
Andrea Catalfamo IIS MEDI

Gli studenti dell’I.S. Medi alla scoperta delle Isole Eolie
Miriam Gullì IIS MEDI

Un contributo “luminoso” per i nostri passi intervista a Padre Gregorio
Federica Bonvegna IIS MEDI

PREMIO VIDEO

24liveSchool, il “Medisport” il tg sportivo dell’IIS Medi

REDAZIONE
Antonio Arcoraci, Valeria Isgro’, Noemi Vento, Daniela Di Pasquale, Giuseppe Famà e Chiara Buzzanca