Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Terme Vigliatore: ok della Giunta alla riapertura del passaggio a livello a San Biagio

Autore: . Pubblicato il 13 novembre 2013. Inserito in Attualità, Provincia, Terme Vigliatore.

La Giunta Cipriano ha approvato i progetti delle opere che RFI Spa si era impegnata a realizzare nella frazione di San Biagio per compensare i danni alla viabilità causati dai lavori di raddoppio ferroviario sulla linea Patti-Terme Vigliatore. Al termine di una riunione tecnica, tenutasi a Palermo il 3 dicembre 2008, il sindaco e gli ingegneri di RFI Spa e Italferr Spa avevano concordato la riapertura del passaggio a livello al km 178+406 e la realizzazione di una strada di collegamento tra la SS 113 e via Imperatore Augusto, nei pressi di piazza Roma. Il 18 settembre scorso, dopo il nulla osta dell’Anas che ha autorizzato l’esecuzione dei lavori, il Comune ha avviato la procedura di esproprio, dandone comunicazione ai proprietari dei terreni e degli immobili interessati, i quali hanno chiesto e ottenuto alcune modifiche al progetto. Sulla strada di allacciamento alla SS 113 saranno infatti previsti due accessi carrabili, mentre in via Imperatore Augusto verrà effettuata la risagomatura ad angolo retto dell’innesto lato est. Fissati in 5 anni, a partire da ora, i termini di inizio, completamento dell’opera ed emanazione del decreto di esproprio. Il costo dei lavori sarà interamente sostenuto da RFI e Italferr e non graverà quindi sul bilancio comunale.