Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

“La Ricetta del Sindaco”, Cavaleri racconta i piatti tipici del messinese

Autore: redazione. Pubblicato il 15 gennaio 2015. Inserito in Delizie e Sapori, Provincia.

Una ricetta per ogni comune della provincia. Un modo gustoso per raccontare il territorio, con le sue bellezze artistiche e culturali, attraverso i piatti più rappresentativi della tradizione gastronomica locale. Cuochi per un giorno i sindaci dei 108 comuni del messinese, intervistati dal giornalista Massimiliano Cavaleri nel volume, edito da Europa Due, dal titolo “La Ricetta del Sindaco”. Un’iniziativa inedita: la prima in Italia che lega i massimi rappresentanti istituzionali all’arte culinaria. “Il cibo non è solo un alimento ma l’icona di un’identità – si legge nella presentazione dell’autore – appartenenza tradotta in precise caratterizzazioni che si fraziona in mille microrealtà nella stessa Nazione a seconda di storia, produzioni, esperienze”. Le pietanze sono un pretesto per intraprendere un percorso di conoscenza dei borghi, un viaggio nel patrimonio storico, artistico e culturale, tra sapori e costumi dei tanti piccoli paesi che rendono ricca la Sicilia. “Si dice che l’appetito vien mangiando, in realtà viene a star digiuni!”, scrive Maria Grazia Cucinotta nel suo saluto-ricetta, in cui spiega la preparazione dei “paccheri con involtini alla norma”.

Terra, mare e sapori i veri ingredienti del volume, 130 pagine che spaziano dallo Ionio al Tirreno, dalla Valle dell’Alcantara a quella d’Agrò, dai Nebrodi alle Isole Eolie: un percorso geografico e alfabetico dal comune di Acquedolci a quello di Villafranca Tirrena, passando per Barcellona Pozzo di Gotto e Terme Vigliatore, con le loro ricette tipiche – la giaurrina e l’aliva scacciata – descritte da Maria Teresa Collica e Bartolo Cipriano.
Un progetto editoriale sostenuto da San Lorenzo Confezioni, Caronte & Tourist, Gicap, Sibeg Coca Cola, El Negrito, Mohd, Eurogestioni, Studio Danza, Fiat Bonomo, Ristorante PortoBello e da associazioni come Ammi Sez. di Messina, Donne Medico Sez. S. Stefano di Camastra, Rotary Messina Peloro, Archeoclub, Cral, Confcommercio, Centro Regionale Helen Keller. L’iniziativa è stata condivisa con il Commissario straordinario della Provincia Regionale, Filippo Romano, e il presidente dell’Ordine dei Medici, Giacomo Caudo, che hanno firmato un saluto fornendo anche loro una ricetta tipica messinese: il “trusccedu” e le “braciolette alla messinese”. “La Ricetta del Sindaco” sarà presentato nel mese di febbraio, al Monte di Pietà, alla presenza di diversi sindaci che saranno coinvolti in uno show-cooking.